Val d'Orcia
4 itinerari nel Parco UNESCO

La Val d’Orcia è un luogo meraviglioso che si trova nel sud della Toscana a cavallo fra le province di Grosseto e Siena. Oltre ad essere uno dei luoghi più belli al mondo, entrata a far parte del Patrimonio UNESCO, la Val d’Orcia offre moltissimi itinerari e spunti per luoghi da visitare, storia, arte e cultura ma anche per la sua enogastronomia e le sue bellezze paesaggistiche e architettoniche.

Ecco alcuni spunti e appunti di viaggio:

1. Iniziate dal cuore della valle e muovetevi a raggera attraverso i suoi numerosi borghi che conservano tutto il loro fascino antico come Rocca d’Orcia, Castiglion d’Orcia, Radicofani, Bagno Vignoni per non parlare poi dei più famosi Pienza o San Quirico d’Orcia.

2. Merita sicuramente una visita approfondita il borgo di San Quirico d’Orcia che si estende sopra i resti di un antico villaggio chiamato Osanna. Il borgo si distingue per la sua cinta muraria composta da quattordici torri; visita la chiesetta Collegiata San Quirico e Giuditta che contiene esempi di arte romanica; poi accedi alla piazza principale e raggiungi i giardini cinquecenteschi in stile rinascimentale voluti da Francesco de' Medici come dono a Diomede Leoni da cui poi presero il nome di Orti Leonini. Da vedere sono anche i resti della torre del Cassero e ciò che rimane di una cinta muraria etrusca.

3. Lo stesso vale per la meravigliosa città ideale: Pienza. Le sue strade, i piccoli sentieri e le costruzioni piene di storia ne fanno un posto unico; visita la piazza centrale, la cattedrale e il centro storico. Tra Pienza e San Quirico d’Orcia vi è la Cappella di Vitaleta, luogo sereno e tranquillo accessibile dopo una lunga passeggiata.

4. Per gli amanti del vino non può mancare una visita a Montalcino un luogo affascinante ricco di storia e cultura, da visitare il Palazzo Comunale, la chiesa di Sant'Agostino che risale al Trecento, la Fortezza e l'Abbazia di Sant'Antimo con una storia antichissima legata al culto del Santo.


Vuoi Informazioni?
Invia adesso la tua richiesta.
info@poggioistiano.it